/ Le tradizioni del Don / Souvenirs del Don

Souvenirs del Don

E’ d’uopo iniziare una lista di souvenirs del Don cominciando dai più richiesti dai turisti di tutto il mondo del XXI secolo, indipendentemente dal paese di provenienza. Nelle città della regione di Rostov si vendono scatole per gioielli, portachiavi, calendari e tutta la produzione standard di souvenir presente in un vasto assortimento.
 
Quali souvenirs, regali o chicce si possono portare dal Don?
 In primo luogo la regione di Rostov è indissolubilmente legata al suo fiume, il Don , che bagna tutta la regione da nord a sud. Per questo motivi non di rado i turisti portano ai loro amici e parenti il pesce tipico ed i famosi gamberoni del Don.
 
Di simbologia cosacca è intrisa la maggior parte degli stemmi ufficiali della regione, emblemi, bandiere, per questo nelle botteghe del Don si possono trovare oggetti della vita cosacca e memorie della loro gloria, insieme a capi di abbigliamento tipicamente cosacchi:  la sciabola, la frusta, la papaxa (berretto) ed il beshmet (indumento).
 
La regione di Rostov è apprezzata per i suoi souvenirs di porcellana. L’originale ceramica di Semikarakorsk è conosciuta oltre i confini della Federazione Russa. Tutta la produzione è rigorosamente manuale, frutto di inventiva e di creatività.
A parte il resto, nella regione di Rostov si va affermando il marchio “Fatto sul Don”. Con questo marchio vengono venduti  prodotti alimentari e industriali. (http://www.donmade.ru/).




 
Scroll Up